Macchine da cucire del 2019: un confronto per scegliere le migliori

Macchine da cucire del 2019: un confronto per scegliere le migliori

La macchina da cucire è uno strumento che tutti dovremmo avere in casa, per cucire orli a pantaloni e giacche, per attaccare bottoni e per fare piccoli ritocchi, senza doversi ogni volta rivolgere alla sartoria e risparmiando quindi tempo e denaro.

In commercio esistono diversi tipi di macchine da cucire, alcune elettroniche, altre meccaniche. Per scegliere quella più adatta alle vostre esigenze, dovete valutare innanzitutto l’uso che intendete farne: quelle elettroniche sono molto più semplici da utilizzare, anche se più costose, mentre quelle meccaniche, che prevedono l’impostazione manuale dei punti di cucitura e degli altri parametri, sono adatte agli utenti già esperti, che cercano un prodotto per uso domestico, ma allo stesso tempo versatile. Alcune macchine da cucire sono piccole e leggere, perfette da portare in viaggio o per chi ha poco spazio in casa.

Per aiutarvi a fare la scelta giusta, abbiamo stilato una classifica delle migliori macchine da cucire del 2019, selezionandole tra le più vendute e meglio recensite online. Troverete, inoltre, una pratica guida all’acquisto, con tutti i fattori di cui tenere conto.

Le migliori macchine da cucire del 2019: modelli a confronto

Per individuare la migliore macchina da cucire del 2019, abbiamo stilato una classifica dei modelli più venduti e meglio recensiti online, in particolare su Amazon. Troverete un confronto tra le macchine da cucire, con  foto, caratteristiche tecniche, pro e contro emersi dalle recensioni degli utenti che li hanno provati e suggerimenti su dove acquistarli al prezzo più conveniente.

1. Singer Promise 1409

macchina da cucire Singer Promise 1409

La macchina da cucire meccanica automatica Singer Promise 1409 è, in base alle recensioni, una delle migliori attualmente sul mercato. Si tratta di una macchina compatta con 15 operazioni di cucito, occhiellatore automatico a 4 tempi, punto zig- zag ad ampiezza regolabile e opzione braccio libero. È dotata di nove punti, sia utili che decorativi. La confezione include: un piedino multifunzione, un piedino per asole, un piedino per cerniere, un piedino per bottoni, taglia asole, spazzolino per la pulizia, tre aghi, due feltrini porta tocchetto, tre bobine, un cacciavite a L, una guida per quilt/margini, una piastra da rammendo e una copertina morbida. Ha prestazioni elevate, ma allo stesso tempo è facile da utilizzare, anche per chi è alle prime armi. La potete acquistare su Amazon scontata a 99 euro invece di 199 euro, oppure su Euronics a 89,99 euro.

Pro: secondo le recensioni di chi l’ha acquistata su Amazon, questa macchina da cucire è robusta e allo stesso tempo pratica e maneggevole. È facile da utilizzare e dotata di tutte le funzioni base che una macchina per uso casalingo dovrebbe avere. Ottimo il rapporto qualità-prezzo.

Contro: si tratta di una macchina da cucire “entry level”, adatta per chi è alle prime armi o per chi vuole realizzare lavori non troppo complessi.

Singer 1409 Promise Macchina da Cucire, Bianco

2. Singer Tradition 2263

macchina da cucire Singer Tradition 2263

Un’altra ottima macchina da cucire Singer è la Tradition 2263. Anche questa è una macchina meccanica automatica, con 23 programmi di cucito essenziali, perfetti per chi ha appena iniziato a cucire. È dotata di funzione occhiello a quattro tempi, regolazione lunghezza ed ampiezza punto, 6 punti utili, 11 punti decorativi, 5 punti elastici, opzione braccio libero e copertina morbida. La confezione include: un piedino standard, un piedino per cerniere, un piedino per bottoni, un piedino per occhielli, un taglia asole, uno spazzolino per la pulizia, un cacciavite a L, tre bobine, aghi, un fermarocchetto, una guida per quilt/margini e una placca copri griffe. Misura 38 x 18 x 32 cm e pesa 7 kg. La trovate su Amazon scontata a 104,39 euro invece di 299 euro.

Pro: secondo le recensioni su Amazon, questa macchina da cucire è facile da utilizzare, cuce perfettamente ed è molto silenziosa. Il rapporto qualità-prezzo è molto buono.

Contro: alcuni utenti hanno ricevuto la macchina senza le istruzioni in Italiano, che però sono facilmente reperibili online.

Singer Tradition 2263 Macchina da Cucire Automatica -65%

3. Singer Simple 3210

macchina da cucire Singer Simple 3210

La macchina da cucire automatica Singer Simple 3210 è perfetta per chi è alle prime armi, perché è facilissima da utilizzare. Si tratta di una macchina compatta, dotata di tutte le caratteristiche base necessarie per iniziare a cucire: 17 operazioni, 10 punti utili e decorativi con lunghezza del punto e ampiezza dello zig-zag regolabili, opzione braccio libero e un occhiellatore automatico a quattro passaggi. Ha punti specifici per cucire rattoppi e orli. Inoltre, è leggera e poco ingombrante (misura 30 x 40 x 17 cm e pesa solo 5,36 kg). La trovate su Amazon scontata a 105,01 euro invece di 159 euro.

Pro: è compatta, maneggevole e facile da utilizzare. La migliore in assoluto per chi ha appena iniziato a cucire e ha bisogno di fare pratica.

Contro: non possiede punti elastici per tessuti come il jersey e la lycra.

Singer SVP 3210 Macchina da Cucire, Bianco, 30x40x17 cm -34%

4. Jocca 6648

macchina da cucire Jocca 6648

La Jocca 6648 è una macchina da cucire portatile leggera, compatta e facile da utilizzare, ideale per piccoli lavori, come cucire orli e fare rattoppi. Funziona a batterie (4 x AA 1,5 V) o a corrente elettrica (con un adattatore 6 V DC). È dotata di pedale antiscivolo, quattro spolette, un ago e un infila aghi. È disponibile su Amazon scontata a 31,73 euro invece di 75 euro. Nel prezzo è inclusa anche una pratica valigetta con tutto l’occorrente per cucire, tra cui fili di cotone di diversi colori, forbicine e aghi.

Pro: è molto economica, ma allo stesso tempo di buona qualità. Piccola e leggera, secondo le recensioni di chi l’ha acquistata su Amazon, è ottima per lavori veloci e non troppo complessi. È facile da usare e dotata di numerosi accessori.

Contro: è una macchina da cucire piccola con funzioni base, non adatta a lavori molto complessi.

Jocca 6648 Macchina da Cucire con Scatola da Cucito -58%

5. Singer Simple 3232

macchina da cucire Singer Simple 3232

La macchina da cucire Singer Simple 3232 è dotata di 32 operazioni di cucito, di cui 6 punti utili, 6 punti elastici e ben 19 punti decorativi. La larghezza e la lunghezza del punto sono regolabili. Ha anche un occhiellatore automatico a un tempo e un infila-ago automatico. Può essere usata in modalità braccio libero. Come tutte le macchine Singer Simple, è perfetta per chi è alle prime armi, ma vuole un prodotto di qualità. La trovate su Amazon scontata a 141 euro invece di 279 euro.

Pro: secondo le recensioni, si tratta di una macchina da cucire di qualità, anche se non professionale. Cuce bene, è semplice da utilizzare ed è compatta.

Contro: alcuni utenti l’hanno trovata non molto efficace sui tessuti elasticizzati.

Macchina Per Cucire Automatica Simple 3232 -49%

6. Juki LB5100

macchina da cucire Juki LB5100

La macchina da cucire elettronica Juki LB5100 è perfetta per il cucito quotidiano e per i lavori creativi. Ha ben 100 punti di cucito, facili da selezionare attraverso il frontalino con schermo LCD. Può essere usata su tutti i tessuti, anche quelli elasticizzati e quelli molto pesanti, come il jeans. È ottima per decorazioni, patchwork e quilting. La scocca è in metallo, robusta e resistente. Il piano di lavoro può essere rimosso, per utilizzarla a braccio libero. È dotata di 3 tipi di asole automatiche, un occhiello tondo, crochet rotativo, infilatore automatico, 7 griffe di trasporto, piedino regolabile, cursore per regolare la velocità, funzione ago alto/basso, filarello automatico, doppia alzata del piedino, cucitura con ago gemello e luce che illumina il piano di lavoro. Nella confezione sono inclusi numerosi accessori, tra cui: un piedino standard, un piedino per asole, un piedino per cerniere, un piedino per sopraggitto, un piedino aperto trasparente, un piedino per punto invisibile, un set aghi, spoline, ferma rocchetti di diverse misure, un portarocchetto ausiliario, un cacciavite, un apriasole con spazzolino e una valigia rigida. Insomma, è una macchina davvero completa! La potete acquistare su Amazon a 299 euro.

Pro: secondo gli utenti che l’hanno acquistata e recensita su Amazon, questa macchina da cucire ha un rapporto qualità-prezzo eccellente. Ha numerose funzioni e punti di cucito, è facile da utilizzare e cuce benissimo.

Contro: secondo alcune recensioni, l’infila ago non è semplicissimo da utilizzare.

Juki HZL LB5100 Macchina per cucire elettronica, 100 punti cucito, Jeans, Quilt e Patchwork -25%

7. Bernina Bernette Sew&Go 1

macchina da cucire Bernina Bernette Sew e Go1

La macchina da cucire elettrica con pedale Bernina Bernette Sew&Go 1 è è molto versatile e semplice da usare, ideale sia per i principianti, sia per i più esperti che vogliono una macchina adatta all’uso quotidiano. Ha 10 punti di cucito di tutte le tipologie (utili, elastici e ornamentali), con regolazione della larghezza e della lunghezza fino a 5 mm. Anche la tensione del filo è regolabili. Può essere usata a braccio libero. Grazie alla pressione del piedino regolabile, è efficace su tutti i tipi di tessuti, incluso il jeans e la pelle. È dotata di filarello, infilatore automatico dell’ago, asola in 4 fasi, crochet oscillante metallico, tagliafilo manuale, ago gemello, leva per cucitura di ritorno e luci LED. La trovate su Amazon a 138,99 euro.

Pro: è una macchina da cucire facile da utilizzare, pensata per i principianti, ma allo stesso tempo ricca di funzioni e punti di cucitura.

Contro: alcuni utenti che l’hanno recensita su Amazon l’hanno trovata un po’ rumorosa.

Bernina Bernette Sew&Go1 - Macchina da cucire elettrica ideale per principianti con pedale e 10 funzioni di cucito (punti utili, elastici, ornamentali), Robusta e portatile - Cucito Swiss Design -7%

8. Singer Starlet

macchina da cucire Singer Starlet

La macchina da cucire elettronica automatica Singer Starlet ha tantissimi punti di cucitura, che permettono di realizzare lavori di ogni tipo, tra cui: 7 punti elasticizzati, 13 punti per ricamare a punto pieno, 16 punti decorativi per ricamare e personalizzare, 6 punti per trapuntare coperte e piumini, 2 punti per orlare a giorno biancheria per la casa, 7 punti ausiliari per gli usi più comuni, un punto per rammendare, un punto per attaccare bottoni e 4 occhielli automatici. È dotata anche di display LCD, luce LED, infila ago automatico e  funzione abbassa griffa. La potete acquistare su Amazon scontata a 167,05 euro invece di 198,38 euro.

Pro: secondo le recensioni su Amazon, questa macchina da cucire è facile da utilizzare, ma allo stesso tempo ha prestazioni elevatissime, quasi professionali. È inoltre robusta e silenziosa.

Contro: alcuni utenti hanno ricevuto la macchina senza le istruzioni in Italiano, che però si possono scaricare online.

Singer Macchina per Cucire 6660

9. Brother CX70PE Patchwork Edition

macchina da cucire Brother CX70PE Patchwork Edition

La macchina da cucire elettronica Brother CX70PE Patchwork Edition ha ben 70 punti di cucito, tra cui molti punti ornamentali. È facilissima da usare, grazie alle impostazioni automatiche, all’infilatore d’ago e al sistema semplificato per inserire la spolina. È dotata di tasto Start/Stop (si usa quindi senza pedale), tasto retromarcia e filarello automatico. Il sistema di trasporto a sei ranghi la rende adatta a qualsiasi tipo di tessuto, anche il jeans. È perfetta per lavori sartoriali e creativi, come il patchwork. La trovate su Amazon a 249,99 euro.

Pro: secondo le recensioni, questa macchina da cucire lavora benissimo su tutti i tessuti, anche stratificati. Ha tantissimi punti di cucito ed è facile da utilizzare.

Contro: per i principianti non è molto intuitiva, ma basta fare un po’ di pratica.

10. Levivo N1

macchina da cucire Levivo N1

La Levivo N1 è una macchina da cucire elettronica facile da usare, economica e allo stesso tempo versatile. È particolarmente indicata per i piccoli lavori quotidiani, come cucire l’orlo a pantaloni e maniche, e per i ritocchi. I punti sono facili da selezionare e regolabili in altezza e ampiezza. È dotata di sistema automatico a 4 fasi per le asole e tavola rimovibile per usarla a braccio libero. La trovate su Amazon a 99,99 euro.

Pro: secondo gli utenti che l’hanno acquistata e recensita su Amazon, è facile da utilizzare e cuce perfettamente. Inoltre, è silenziosa ed economica.

Contro: secondo le recensioni, fa un po’ fatica a cucire su strati spessi di tessuto.

LEVIVO N1 Macchina da Cucire A Braccio Libero, Alluminio, Bianco, 45x23.5x35 cm

Come scegliere la migliore macchina da cucire

Abbiamo visto quali sono le migliori macchine da cucire attualmente in commercio, vediamo ora come scegliere la più adatta alle proprie esigenze. Il primo fattore da valutare è la tipologia di macchina da cucire, che può essere meccanica o elettronica.

È poi importante poi controllare quali punti possiede la macchina e quindi quali tipi di cuciture può realizzare. I modelli più avanzati hanno anche diverse funzioni che ne migliorano le performance e le rendono più facili da utilizzare, come luci LED che migliorano la visibilità e schermi LCD per visualizzare le impostazioni.

Non dimenticate di osservare attentamente la struttura della macchina da cucire e gli eventuali accessori inclusi nella confezione. Soprattutto se avete intenzione di usare spesso la macchina, assicuratevi che sia fatta con materiali di qualità, robusti e resistenti. Infine, vi consigliamo di scegliere un prodotto di una buona marca, specializzata nella produzione di macchine da cucire, e di valutare il rapporto qualità-prezzo nel complesso. Vediamo tutto nei dettagli.

Tipologia

Le macchine da cucire si dividono in due principali tipologie: meccaniche ed elettroniche. Dalla tipologia dipende il funzionamento pratico della macchina, quindi cosa è possibile fare con essa, e la facilità di utilizzo.

Le macchine da cucire elettroniche hanno dei pulsanti collegati a una scheda elettronica, a sua volta collegata ai meccanismi interni. Per fare un determinato tipo di cucitura, quindi, basta selezionare il punto utilizzando i tasti e automaticamente la macchina imposterà i parametri necessari per realizzarla. Sono più facili da utilizzare rispetto alle macchine da cucire meccaniche e sono quindi adatte ai principianti, che oltre a non avere grandi abilità manuali, non hanno le conoscenze teoriche necessarie per impostare manualmente i vari parametri. Sono adatte anche a chi ha poco tempo e non ha bisogno di realizzare lavori particolarmente complessi e/o creativi.

Le macchine da cucire meccaniche, invece, hanno delle manopole collegate ai meccanismi interni, per selezionare i parametri necessari a scegliere e realizzare il tipo di punto. Sono più difficili da utilizzare e quindi ve le sconsigliamo se siete alle prime armi. A differenza dei modelli elettronici, sono però più versatili, perché danno la possibilità di personalizzare le cuciture e di realizzare lavori creativi, come ricami ad esempio.

In commercio si trovano ottime macchine sia meccaniche che elettroniche, quindi la scelta va fatta tenendo conto esclusivamente dell’uso che si intende fare dell’apparecchio.

Punti di cucitura

Dopo la tipologia, i punti di cucitura disponibili sono il fattore più importante nella scelta della macchina da cucire. Si tratta del tipo di linea che la macchina realizza con il cotone sul tessuto e determina quindi i tipi di cuciture che è possibile realizzare.

I punti base che non dovrebbero mai mancare in una macchina da cucire sono:

  • punto lineare, che forma una linea retta, utile per fare le classiche cuciture dritte;
  • punto zig zag, in cui il filo traccia una linea a zig zag appunto, che può essere più o meno stretta.

Altri punti molto utili, ma non indispensabili, sono:

  • punto elastico, per cucire anche su tessuti elasticizzati;
  • punto orlo, per cucire l’orlo di pantaloni, giacche, maglie e molto altro;
  • punto imbastitura, per creare cuciture provvisorie con punti larghi e facili da rimuovere, prima di procedere alla cucitura vera e propria;
  • punto sopraggitto, per rifinire i bordi di tessuti sia leggeri che pesanti, evitando che si sfilaccino;
  • punto serpentina, che funge da fissaggio elastico e può essere usato anche per decorare;
  • punto smerlo, con funzione decorativa, utilizzato ad esempio per colletti, fazzoletti e centrini;
  • punto scala, un altro punto esclusivamente decorativo, la cui forma ricorda una serie di gradini.

Alcune macchine da cucire permettono di realizzare ricami e decori vari, come numeri, lettere, fiori e altri simboli. I punti da ricamo possono essere utili a ricamatrici poco esperte e a chi vuole risparmiare tempo, ma non vengono utilizzati spesso quanto gli altri punti di cucitura. In compenso, fanno lievitare parecchio il prezzo della macchina da cucire, quindi se non prevedete di farne grande uso, forse è meglio scegliere un modello senza troppi tipi di punti. Più utile è l’opzione asola, che permette di realizzare asole per bottoni in modo facile e veloce.

Oltre al tipo di punto, è importante che la macchina da cucire permetta di selezionare anche lunghezza e larghezza del punto, per adattarlo al tessuto da lavorare, al tipo di cucitura e al proprio gusto personale, nel caso delle decorazioni.

Funzioni

Altra cosa da valutare prima di procedere all’acquisto della macchina da cucire è la presenza di funzioni che ne migliorano le performance e rendono più facile utilizzarle. Nelle macchine da cucire elettroniche, tutte le funzioni principali sono automatizzate, mentre in quelle meccaniche bisogna selezionarle manualmente.

Le funzioni più utili in una macchina da cucire sono:

  • display LCD, nelle macchine da cucire elettroniche, per selezionare e controllare le impostazioni facilmente;
  • luci LED, che a differenza della classica lampadina singola, presente nei modelli più economici, migliora la visibilità anche quando c’è poca luce nella stanza in cui si cuce;
  • infila-ago, che inserisce automaticamente il filo di cotone nella cruna dell’ago;
  • avvolgimento automatico della bobina, per avvolgere il filo attorno alla bobina semplicemente premendo un bottone;
  • regolazione del piedino, per alzarlo quando bisogna cucire più strati di tessuto;
  • ago gemello, che utilizza due aghi identici per realizzare doppie cuciture, come quelle dell’orlo di una t-shirt, ad esempio;
  • retromarcia, che cambia la direzione della cucitura, facendola tornare indietro. Molto utile per evitare che il filo si sfili;
  • rientro della griffa di trasporto, per abbassare i dentini della base metallica su cui scivola il tessuto (detta griffa, appunto) e muoverlo liberamente;
  • braccio libero, che permette di rimuovere la base della macchina e cucire in senso circolare.

Struttura e accessori

La struttura della macchina da cucire ne determina la praticità. A meno che non abbiate intenzione di tenerla sempre a vista su un mobile in una stanza da dedicare al cucito, vi consigliamo di scegliere un modello compatto, poco ingombrante e leggero, da riporre dopo l’uso con facilità. Controllate quindi le dimensioni (altezza, larghezza, profondità) e il peso.

Gli accessori possono essere determinanti nella scelta di un modello piuttosto che un altro. I più utili sono:

  • piedini supplementari, per fare diversi tipi di cuciture, ad esempio per applicare cerniere o realizzare asole. Il piedino è l’accessorio in metallo che guida la stoffa durante la cucitura. La maggior parte delle macchine da cucire di fascia medio-bassa ha un solo piedino standard, mentre i modelli più costosi e professionali hanno almeno due tipi di piedini;
  • diversi tipi di aghi, con punte adatte a cucire su varie tipologie di tessuto, dal jeans ai tessuti elasticizzati;
  • bobine e portarocchetto extra. La bobina, in plastica o in metallo, è posta nella base della macchina e serve per arrotolarvi il cotone; il portarocchetto ospita un rocchetto di cotone ed è posizionato sulla parte alta delle macchine da cucire che usano due fili contemporaneamente;
  • taglia asole, per tagliare le asole che poi la macchina da cucire cucirà;
  • tavolo da lavoro, presente solo nei modelli più costosi, per lo più professionali, per cucire su pezzi di tessuto di grandi dimensioni;
  • olio, per oliare i meccanismi interni della macchina periodicamente e garantirne il buon funzionamento;
  • spazzolino per la pulizia, utile per rimuovere polvere, residui di cotone e tessuto;
  • custodia, per riporre la macchina da cucire dopo l’uso.

Materiali

I materiali utilizzati per le macchine da cucire sono sempre gli stessi: plastica per la struttura esterna e il pedale di funzionamento, metallo per l’ago e la struttura su cui è montato. Ovviamente, cambia la qualità delle plastiche e delle leghe metalliche, quindi assicuratevi di scegliere un prodotto robusto, se volete che duri a lungo nel tempo.

Marca e prezzo

Nel caso della macchina da cucire, scegliere una marca conosciuta è fondamentale, perché ne garantisce la qualità e l’assistenza in caso di guasti. Tra le migliori marche di macchine da cucire troviamo SingerBrother, ma anche tutte quelle che abbiamo inserito nella nostra classifica.

Per quanto riguarda il prezzo, parte dai 100 euro e può superare i 300 euro. In commercio si trovano anche macchine da cucire più economiche, ma si tratta di apparecchi di piccole dimensioni e con funzioni limitate, utili solo per l’uso occasionale e per eseguire lavori poco complessi.

Dove comprare la macchina da cucire

Potete acquistare le macchine da cucire in tutti i negozi di elettrodomestici più forniti, come Euronics e Unieuro. Non possiamo assicurarvi, però, che troverete tutti i modelli che vi abbiamo suggerito, perché nei negozi fisici la scelta è sempre limitata.

Per questo vi consigliamo di dare un’occhiata ad Amazon, dove c’è un’ampia scelta di macchine da cucire elettroniche e meccaniche, spesso a prezzo scontato.

Fonte: Macchine da cucire del 2019: un confronto per scegliere le migliori

Posts created 71

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi